Chi siamo

Logo Fondazione Memoria Deportazione1

La Fondazione Memoria della Deportazione è sorta grazie all’impegno dell’ANED e alle donazioni e ai versamenti degli ex deportati nei campi di annientamento nazisti e dei loro familiari. Scopo della Fondazione è la promozione degli studi e la raccolta di documenti sulla deportazione nazifascista, affinché resti operante nel tempo la memoria storica e l’insegnamento della vicenda concentrazionaria. In tal modo la Fondazione intende, attraverso la ricerca storica e lo sviluppo permanente dell’istruzione e della cultura, favorire la maturazione civile delle nuove generazioni facendo si che possano venire a conoscenza dei fatti di deportazione e delle azioni in cui si concretizzò l’oppressione nazifascista. La Fondazione intende altresì, sempre favorendo lo studio e la raccolta documentale, continuare la valorizzazione, in campo nazionale ed internazionale, del grande contributo dei deportati alla causa della Resistenza, riaffermandone così gli ideali perenni di libertà, di giustizia e di pace, di solidarietà e di uguaglianza.

LO STAFF OPERATIVO

Direzione: Rocco Marzulli (direzione@fondazionememoria.it)

Segreteria e Amministrazione: Elena Gnagnetti (segreteria@fondazionememoria.it)

Archivio: Vanessa Matta (archivio@fondazionememoria.it)

Biblioteca: Elena Gnagnetti (segreteria@fondazionememoria.it)

Didattica, Formazione e progetti editoriali: Massimo Castoldi (formazione@fondazionememoria.it)