IN EVIDENZA

Biblioteca

La Fondazione riapre su prenotazione dal 23 giugno 2020

Milano, 24 giugno 2020. La Fondazione Memoria della Deportazione riapre alla consultazione dal 23 giugno 2020, solo su prenotazione e nel rispetto delle seguenti Linee guida per l’Archivio e la biblioteca

Giorno della Memoria


Milano 1938-1945


730_5permlle copy


insegnare libertà


Per la didattica

per la didattica
Gli studenti di Isernia pubblicano un libro di memorie sulla prigione di via Tasso

Isernia, 8 giugno 2020. Si è conclusa una tappa della collaborazione tra Fondazione Memoria della Deportazione, Museo storico della Liberazione di via Tasso a Roma e ISIS Majorana-Fascitelli di Isernia, con la pubblicazione del volume Via Tasso: la disumanità occultata, a cura di Angelica Zappitelli con la collaborazione di Valeria Garofalo, e le prefazioni di Antonio Parisella e Massimo Castoldi, Torre dei Nolfi (AQ), Edizioni QualeVita, 2020.

Per Archivio e Biblioteca

Dono di una biblioteca di 4000 volumi alla Fondazione

Monza, 30 ottobre 2019. Ieri il sig. Cinzio Cerrano ha donato alla Fondazione Memoria della Deportazione la propria biblioteca di circa quattromila volumi, raccolti in tutta la vita in Italia e in Europa, sulle tematiche della deportazione, sui campi di concentramento, sulla memoria dell’antifascismo.

Pubblicazioni

Storia e memoria. Valori e narrazioni a 75 anni dalla nascita della democrazia italiana

Milano, 6 luglio 2020. La Fondazione Memoria della Deportazione ha pubblicato come inserto allegato all’ultimo numero della rivista “Triangolo rosso” gli atti del seminario Storia e memoria. Valori e narrazioni a 75 anni dalla nascita della democrazia italiana, che si è tenuto nella sua sala conferenze il 21 gennaio 2020, ore 15-19. Se ne allega l’inserto in pdf.

Gianfranco Maris, Una sola voce

Scritti e discorsi contro l’oblio, a cura di Giovanna Massariello Merzagora, Milano, Mimesis 2011