Print Friendly, PDF & Email

“Memoria è vita.” La Fondazione Memoria della Deportazione celebra Gianfranco Maris nel centenario della nascita

 Milano, 18 gennaio 2021. Un calendario di appuntamenti lungo tutto il 2021 dedicati a giovani e adulti per ricordare la figura di Gianfranco Maris, partigiano e deportato, fondatore della Fondazione Memoria della Deportazione.

 Gianfranco Maris è stato protagonista della storia del 900: antifascista, partigiano, ex deportato, avvocato e Senatore della Repubblica. Fondatore della Fondazione Memoria della Deportazione, Presidente dell’Associazione Nazionale ex deportati nei campi nazisti (ANED) dal 1978, Vice presidente nazionale dell’ANPI, Direttore Generale dal 2002 al 2013 dell’INSMLI, ha saputo vivere appieno il Novecento con la consapevolezza del passato e l’immaginazione del futuro.

 Nel 2021, in occasione del centenario della nascita, la Fondazione Memoria della Deportazione, consapevole che “La memoria è conoscenza e la conoscenza è matrice di coscienze vigili, avvertite, impegnate nella costruzione di una società aperta all’amore, alla giustizia e all’uguaglianza” (Gianfranco Maris), si propone di presentare un calendario di attività che non sia celebrazione autoreferenziale, ma stimolo alla crescita della nostra società civile. Convegni, pubblicazioni, percorsi artistici e interventi formativi: gli eventi del centenario “Memoria è vita” saranno dedicati alla memoria autobiografica, storica e collettiva e avranno luogo in coerenza con le ricorrenze del calendario civile, a sottolineare il legame tra singolo e collettività.

 Il 19 gennaio, ore 17.00, Floriana Maris, Presidente della Fondazione Memoria della Deportazione apre il centenario: seguite l’incontro dalla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/fondazionememoria/

 In occasione del Giorno della Memoria 2021 vi segnaliamo i prossimi appuntamenti:

 Dal 21 gennaio 2021 troverete nelle librerie il volume Gianfranco Maris, “Oltre Mauthausen. Sulle strade della giustizia, la globalizzazione dei diritti”, a cura di Emanuele Edallo e con una prefazione di Enzo Collotti, per Mimesis edizioni.

 Il 24 gennaio 2021, ore 18.00, grazie all’impegno del Comune di Bergamo e di Isrec e dell’Associazione Maite, nel quadro del progetto “Se quei muri potessero parlare”, all’interno dell’ex carcere di Sant’Agata, dove Maris fu imprigionato prima di essere deportato, si terrà una lettura speciale da parte di Moni Ovadia, accompagnato da Maurizio Dehò (violino) e Nadio Marenco (fisarmonica). L’intervento sarà fruibile attraverso i canali social della Fondazione Memoria della Deportazione.

 Il 28 gennaio 2021, ore 17. 30 in collaborazione con AIAP – Associazione italiana design della comunicazione visiva sarà lanciato il concorso di idee per la realizzazione di un manifesto in occasione del centenario della nascita di Gianfranco Maris. La presidente della Fondazione Memoria della Deportazione, Floriana Maris, e il presidente di AIAP, Marco Tortoioli Ricci presentano il bando in diretta streaming sui canali social della Fondazione Memoria della Deportazione e di Aiap.

 Vogliamo ringraziare tutti gli enti e le associazioni che hanno voluto partecipare al ricordo della figura di Gianfranco Maris nel centenario della sua nascita.

 Tutti gli eventi saranno fruibili attraverso la pagina Facebook della Fondazione https://www.facebook.com/fondazionememoria/; successivamente tutti i video degli incontri saranno disponibili anche sul canale YouTube della Fondazione https://www.youtube.com/user/memoriadeportazione

Tutti gli eventi

Un manifesto per Gianfranco Maris

Milano, 28 maggio 2021. Proseguono le iniziative della Fondazione Memoria della deportazione per il Centenario di Gianfranco Maris. Si pubblica il video nel quale Anna Steiner dialoga con Marco Tortoioli intorno alle scelte che hanno portato all’individuazione del progetto di Lucia Roscini come progetto vincitore del concorso di idee organizzato in collaborazione con AIAP, Associazione italiana design della comunicazione visiva.

Gianfranco Maris: una tensione che dura tutta una vita

Milano, 5 maggio 2021, ore 18.00. Nel Centenario di Gianfranco Maris, la Fondazione Memoria della Deportazione promuove un’iniziativa di lettura diffusa per ricordare la deportazione politica italiana. A Milano l’iniziativa pubblica sul territorio urbano si svolgerà, a partire dalle 17 e 30, sotto la Loggia dei Mercanti, dal 1953 luogo simbolo della Deportazione e della Resistenza con le sue 19 lastre in bronzo coi nomi di partigiani e deportati. L’evento sarà trasmesso da Radio popolare.

76° anniversario della Liberazione. Per il centenario dalla nascita di Gianfranco Maris

Milano, 20 aprile 2021. In occasione delle celebrazioni del 25 aprile e nell’ambito delle celebrazioni per il centenario dalla nascita di Gianfranco Maris, la Fondazione Memoria della Deportazione vuole proporre una serie di iniziative che spingano a riflettere sul senso e significato della scelta di coloro che si opposero al nazifascismo.

Un Manifesto per il Centenario di Gianfranco Maris: concorso di idee

Milano, 10 febbraio 2021. La Fondazione Memoria della Deportazione, nel quadro del Centenario di Gianfranco Maris “Memoria è vita”, in collaborazione con AIAP (Associazione italiana design della comunicazione visiva) promuove il bando di concorso “100 Maris” finalizzato alla realizzazione di un manifesto che sarà utilizzato per celebrare i 100 anni dalla nascita di Gianfranco Maris nell’arco del 2021.